BUON ANNO ENJOY!!!

30.12.2021

Il nostro 2021...e BENVENUTO 2022!!!

Siamo giunti al termine di un anno, il 2021, particolare per tutti. Come ogni chiusura d'anno ci si lascia andare in bilanci, ricordi, valutazioni ma anche, accogliendo il nuovo anno, in programmi, progetti, sogni ed aspettative.
A tracciare una linea del 2021 di Enjoy il Direttore Alessandro Fabrizio.

"Prima di tutto faccio Tanti Auguri a tutte le famiglie che hanno scelto di percorrere il percorso di educazione e formazione sportiva con noi. Auguri anche a tutti quelli che abbiamo incrociato nel nostro viaggio, a quelli con cui abbiamo condiviso esperienze ed emozioni ed a tutti quelli che hanno reso possibile una crescita così evidente del progetto Enjoy. Detto questo, l'anno è stato per tutti caratterizzato e condizionato dal virus. I ricordi più brutti sono legati proprio a questo aspetto. Doversi fermare, limitare le attività, non poter svolgere quotidianamente tutto ciò che avevamo programmato è stato certamente l'aspetto più complicato e doloroso del '21. Nello stesso tempo però non possiamo non ricordare anche le tante cose belle. Il '21 è stato l'anno delle prime volte. La nascita della Prima Squadra Maschile, quella Femminile, il primo campionato Regionale per i nostri Allievi. Ma anche la vittoria del nostro girone provinciale Giovanissimi, un nostro tesserato scelto per vivere una esperienza sportiva a Madrid, il primo Fan Football come gestori ed organizzatori, la prima nomina nella consulta provinciale delegato SGS per un nostro Dirigente ed il consolidamento della collaborazione con Alessandro Noselli e la sua scuola di perfezionamento tecnico per il nostro progetto Enjoy My Training. Per quanto sia stato un anno difficile non possiamo certo dire che abbia limitato o rallentato il processo di crescita della nostra Società".

Come è stato cimentarsi con il calcio dei grandi?

"Con la creazione della Prima Squadra, abbiamo arricchito le nostre aree di azione. Come primo anno ci siamo posti l'obiettivo di imparare, acquisire esperienze e formare un gruppo giovane, sano e volenteroso capace nel breve-medio periodo di conseguire anche risultati sul campo. Siamo solo all'inizio ma è una scelta di cui non siamo per nulla pentiti".

Passiamo all'agonistica.

"Qui ci stiamo togliendo tante soddisfazioni. Il gruppo dei regionali è in netta crescita e gli ultimi risultati ne sono dimostrazione, ma al di la dei risultati, la crescita dei singoli e del gruppo squadra è evidente. Se poi consideriamo che il gruppo ha 5-6 sotto data allora la soddisfazione è ancora più grande. I 2007 sono un gruppo nuovo. L'obiettivo resta quello di amalgamarlo ed appassionarlo, considerato che nelle società di provenienza avevano perso la voglia di giocare."

Scuola Calcio.

"La scuola calcio per noi rappresenta da sempre ed oggi più che mai il fiore all'occhiello. La nostra filosofia, la nostra attenzione al dettaglio hanno permesso di essere riconosciuti in poco tempo come una scuola calcio innovativa, moderna ed educativa. In tre anni abbiamo triplicato il numero dei tesserati, aggiunto nuove figure nello staff e vissuto, nonostante il contesto storico, esperienze significative."

Ed ultimo, ma non ultimo, il settore femminile.

"E' un movimento in crescita e non lo dico io. Ci crediamo fortemente, sappiamo però che ritagliarsi uno spazio è complicato e richiede tempo, competenze e costanza. Noi quest'anno abbiamo posto le basi ma sappiamo che non può e non deve essere un punto di arrivo. Così come per tutta la scuola calcio le attività vengono svolte al Circolo tennis Italia ed il numero di ragazze che continua ad aumentare ci fa capire che la strada intrapresa è quella giusta."

Dal 2022 cosa si aspetta per Enjoy.

"Gli obiettivi sono tanti, così come i progetti e le ambizioni. Dopo un paio di anni siamo tornati ad essere stati scelti come organizzatori della Preview Emilia Romagna dell'Universal Youth Cup il torneo più prestigioso in Italia per la categoria Pulcini. Dopo il successo di Enjoy Tv della scorsa stagione, torneremo a fine gennaio con un nuovo format se possibile ancora più ricco di stimoli e suggerimenti per tutti. Vorremmo tanto riuscire ad organizzare qualcosa per le nostre famiglie. Ci piacerebbe tornare a viaggiare con loro ma anche incontrarli con maggiore frequenza attraverso percorsi formativi con specialisti per aiutarli nel cammino sportivo del loro figlio/a. Stiamo già pensando ad una estate Enjoy ricca di esperienze e divertimento. Siamo anche alla ricerca di figure che possano arricchire le nostre proposte perché vogliamo continuare a crescere e soprattutto non vogliamo deludere le aspettative delle famiglie. Crediamo anche di poter essere in grado di essere competitivi nelle categorie agonistiche e quindi unitamente ad una scuola calcio di educazione e formazione siamo decisamente completi ed interessanti. Le nostre collaborazioni, consolidiate in questi anni, ci permetteranno di sviluppare sempre cose nuove che ci auguriamo possano piacere. In ultimo ci piacerebbe ancora di più per questo 2022 avere un dialogo costruttivo con le Istituzioni e con gli organi Sportivi. Sarebbe davvero bello oltre che utile."

Gli Auguri di Enjoy.

"Sarebbe troppo facile dire che l'augurio è quello di tornare alla normalità. Di fatto è quello che vogliamo tutti. Per noi la normalità è poter giocare. Quindi l'augurio è che si possa giocare sempre. Per le bambine ed i bambini, per le ragazze ed i ragazzi e per tutti noi grandi. Abbiamo bisogno di giocare e di farlo sempre più con uno spirito sportivo sano e leale. Buon 2022 a tutti."